Radiofrequenza con veicolazione transdermica

RadiofrequenzaTrattamento medico non invasivo utilizzato in ambito medico-estetico per contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo migliorando la qualità della pelle ,rimodellare le adiposità localizzate dei tessuti, ridurre la cellulite e attenuare le rughe legate all’età.E’ una tecnica di ringiovanimento del viso,collo ,decoltè e gambe basata sull’utilizzo di onde elettromagnetiche capaci di penetrare le zone più profonde .Grazie allo sviluppo del calore tonifica i muscoli e i tessuti e stimola il circolo linfatico eliminando il gonfiore da stasi .Mediamente sono necessarie da 2 a 4-6 sedute che durano da 30 a 40 minuti nel corso delle quali si ha una percezione di calore laddove i tessuti sono più ricchi di edemi e cellulite .I risultati sono visibili fin dalle prime sedute e tendono ad essere duraturi nel tempo .Si abbina alla radiofrequenza per un risultato ottimale la veicolazione transdermica per combattere la rilassatezza cutanea che consiste nell’applicazione di un gel o crema sulla zona da trattare cosi da veicolare i principi attivi specifici negli starti più profondi della pelle in maniera indolore .
I principali effetti sono:effetto lifting ,grazie alla contrazione del collagene ,tonificazione dei tessuti,migliore ossigenazione ,drenaggio per effetto della maggiore vascolarizzazione .Per il dimagrimento localizzato e lo snellimento nelle zone più difficili c’è un protocollo di 4 sedute concentrate in 4 settimane.