Medicina Estetica Cremona

Estetica CremonaLa bellezza non ha età! Soluzioni avanzate in medicina estetica.

 

La ricerca e il mantenimento della propria bellezza rappresentano oggi una vera esigenza e nella nostra società regna l’imperativo di “sentirsi belli” al posto di “essere belli” e in questa differenza sta la nuova conquista di una civiltà in evoluzione. Sta scomparendo il mito del corpo per far posto alla cura del corpo.
Qualche ruga non stona in un volto non più giovane, si possono togliere le rughe che segnano l’età, ma occorre lasciare quelle che rappresentano le emozioni, la personalità e la storia della persona. I nostri pazienti chiedono di essere aiutati a “sentirsi belli” e a migliorare quella quota di bellezza che ciascuno possiede. Tutto ciò per migliorare se stessi, la vita di relazione, la propria sicurezza e la propria attività e infine per tentare di realizzare la leggenda personale e la propria armonia iniziando dal rispetto per la dignità del sé. Quindi oggi la domanda è divenuta questa: “Dottore, vorrei migliorare, ma senza cambiare molto e senza stravolgere la mia espressione, magari in più tempi e se possibile senza esiti di segni e con ridotta interruzione della mia attività lavorativa” e noi ci siamo per dare la risposta a questo genere di domanda.

La Medicina Estetica è una branca della scienza medica nata come medicina di complemento per la correzione di singoli inestetismi. Nel corso degli anni il campo di applicazione della Medicina Estetica si è ampliato fino a coprire settori della medicina di prevenzione, della riabilitazione, della medicina interna, andando a costituire il nucleo della moderna medicina del benessere.

Diagnostica: la prima visita è il momento più importante di tutto l’iter terapeutico, per comprendere sia il tipo di paziente, sia il tipo di problema da affrontare. Occorre quindi preparare una cartella clinica che riporti tutti i dati del paziente, le malattie avute, i precedenti allergici,uso di fumo e droghe,i dati anamnestici recenti e passati,lo stile alimentare e di vita .Viene indagata oltre l’alimentazione, la funzione intestinale, l’attività fisica, lo stato endocrino-ormonale soprattutto femminile, il vissuto psichico, la soddisfazione del proprio status, la presenza di disturbi dello stato cognitivo, affettivo e comportamentale, la qualità e quantità del sonno e infine situazioni come stress, insufficienza respiratoria, depressione.
Alla visita si associa lo studio della struttura del corpo, l’esame del piede e della postura che possono portare a disturbi della funzionalità intestinale, epatica o renale. Si valuta il tipo costituzionale del paziente, il peso ideale soggettivo, la massa adiposa, il BMI (body mass index) che è un indice di morbilità nei confronti di malattie, osteoarticolari, di dislipidemie. Molto utile lo stato morfologico delle arcate dentarie e lo stato di salute dei denti perché un alterata conformazione della bocca può rendere difficile il risultato di ringiovanimento e armonizzazione del volto. In aggiunta allo stato di salute attuale si valuta la situazione adiposa con FMI (Fat Mass Index), il Fototipo dell’individuo, cioè il tipo di colorazione della cute, in particolare per coloro che fumano o che prendono la pillola anticoncezionale.
La cartella dovrà riportare la ”motivazione della visita” nonché i dati riferibili agli inestetismi e ai sintomi riferiti e rilevati. Si allega alla prima visita un fac-simile di consenso informato e allegata una documentazione fotografica da archiviare e non ritoccabile presa prima dell’intervento per controllare cosi nel tempo l’evoluzione delle varie fasi del percorso e della strategia terapeutica consigliata e concordata.

Le nostre proposte terapeutiche:

Medicina Estetica

Tra le novità più importanti introdotte nella biorivitalizzazione e nel trattamento dei cedimenti e rassodamento di varie parti del corpo, i fili di biostimolazione e sospensione, insieme con il Plasma Freddo e la Risonanza Quantica Molecolare (Rexonage).
I Fili di biostimolazione vengono posizionati nello spessore del derma mediante sottilissimi aghi da agopuntura, a formare una griglia che conferisce compattezza agli strati circostanti. Quelli di sospensione invece, si aggrappano ai tessuti permettendo un ancoraggio che contrasta i cedimenti gravitazionali.
Il Plasma Freddo, a differenza del laser frazionale, lavora a 45* C, consentendo di effettuare trattamenti anche in estate, e in completa assenza di stress dei tessuti trattati. Si creano microfori che stimolano le cellule della pelle a sintetizzare nuovo collagene ed elastina.
Contemporaneamente viene asportata la parte più superficiale e usurata della pelle, conferendo luminosità e ringiovanimento vero.
Infine la Risonanza Quantica Molecolare (Rexonage), che stimola le cellule staminali adulte, per un ringiovanimento effettivo e fisiologico dei tessuti trattati.